• Home
  • /
  • Logos

“In cosa crede chi non crede?

Nell’approcciare un tema delicato come quello della religione nella rubrica di Società e Credenze, pur mantenendo il canonico occhio critico-filosofico, ritengo sia innanzitutto fondamentale delimitare il campo entro cui ci muoveremo. In questo articolo non si farà direttamente religione, termine di cui diamo definizione per chiarezza: Complesso di credenze, sentimenti, riti che legano un individuo…

Read More

Lo scarto tra presente e passato

La letteratura filosofica, come quella scientifica, nel corso della sua storia ha cercato di venire a capo in svariati modi al problema della definizione del tempo. Ogni studente del liceo che si rispetti, e a maggior ragione ogni studente universitario di filosofia, ha dovuto fare i conti con la famosa formula aristotelica secondo cui Il tempo…

Read More

Vivere e sopravvivere

Appare evidente che un titolo come quello di quest’articolo non rappresenta una ridondanza. Vivere è in effetti qualcosa di ben diverso dal sopravvivere. L’essere in Vita è qualcosa di non riducibile al rimanere in vita. E il rimanere in vita non dà per scontato l’essere in vita, semmai quest’ultimo presuppone il primo. La differenza è altresì…

Read More

Christopher McCandless come Mattia Pascal: una tentata fuga dalla società

Partiamo da una storia vera: nel 1990 Christopher McCandless, un giovane benestante del West Virginia, disgustato dalla società consumistica che lo circonda, devolve tutti i suoi averi in beneficenza, brucia i suoi ultimi spiccioli e i suoi documenti e parte per un viaggio di formazione e di purificazione in cerca del contatto con la vera…

Read More

L’utilità dell’inutile

La filosofia non serve a niente E sembra essere un fatto di cui vantarsi! Già Talete cerca di dimostrarcelo, sottolineando la propria indigenza in quanto filosofo, e Aristotele lo ribadisce, affermando che proprio perché non serve a niente, essa non è serva di nessuno, ed è quindi la scienza più alta. E sicuramente sembrerebbe inutile…

Read More

Bravi insegnanti o bravi sofisti?

Il dibattito televisivo tra il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e il costituzionalista Zagrebelsky a proposito del referendum costituzionale è stato definito da molti un flop a causa della scarsa battaglia sostenuta dall’ex-presidente della Corte Costituzionale. Da ogni parte si leggono le stesse cose: «Zagrebelsky è noioso», «Zagrebelsky ha un atteggiamento troppo teorico, da professore…

Read More

Il tragico nella vita

Siamo soliti associare gli avvenimenti felici della vita ad un valore positivo, e quelli infelici ad un valore negativo. Sembra essere un atteggiamento sensato, eppure dobbiamo tenere conto che esistono eventi infelici ed eventi infelici. Vale a dire che non tutto ciò che è male è privo di un valore positivo, così come del resto…

Read More